Fonderia

storia-fonderia_x667

Banco Villa

FONDERIA

La fonderia di Banco Villa si occupa sia della fusione dei lotti di produzione che di quella di materiali di scarto metallici derivanti dalla lavorazione di leghe preziose, di oreficeria o argenteria usata, di crogioli o materiali di laboratorio in platino usati, di residui di lavorazione dentale.

La fusione di lotti di produzione parte da materie prime purissime provenienti da fornitori qualificati non soltanto per la qualità delle materie prime ma anche per la fonte di provenienza. I lotti di produzione rispondono alle esigenze di tracciabilità controllata con processo studiato per garantire la riconducibilità alle materie prime di provenienza in modo da garantirle al consumatore finale.

Per quanto riguarda invece la fusione, con forni e crogioli dedicati, di materiali di scarto metallici derivanti dalla lavorazione di leghe preziose, di oreficeria o argenteria usata, di residui e di scarti di lavorazione dentale, si andranno a ottenere lingotti omogenei che sono la prima fase del processo di affinazione per il recupero dei metalli preziosi contenuti.

Impieghiamo le più moderne tecniche per la fusione dei metalli e siamo specializzati in fusione di leghe speciali (platino e gruppo del platino) che prevedono anche più elementi da omogeneizzare e da controllare come per esempio nelle leghe per uso dentale.

Gran parte della nostra produzione interna di semilavorati deriva infatti dall’impiego di metalli preziosi grezzi purissimi recuperati da rigenerazione di prodotti usati contenenti preziosi fattore che mette in primo piano la sostenibilità ed il rispetto dell’ambiente perseguita da Banco Villa.

Le nostre lavorazioni vengono effettuate in totale trasparenza ed ai clienti che lo desiderano viene rilasciato un campione prelevato dal lingotto ottenuto dopo fusione dei rottami da loro conferiti per il loro eventuale controllo del contenuto.

Il campione prelevato viene inviato al laboratorio di analisi interno di 8853 SPA e, ad analisi effettuata viene comunicata al cliente la proposta di liquidazione quindi il metallo prezioso contenuto viene fisicamente reso, oppure caricato sul conto in grammi di metallo prezioso che Banco Villa custodisce per conto del cliente, senza alcun addebito di costo di gestione e con ogni copertura assicurativa.

Il cliente a quel punto potrà decidere se ritirare la materia prima preziosa grezza oppure trasformarla in prodotti, oppure convertirla in denaro alle quotazioni di mercato.

Fonderia

Galleria

Cerchi maggiori informazioni?

Se stai cercando maggiori informazioni e/o preventivi gratuiti contattaci ora